Sudorazione nervosa da ansia: come controllarla? Tutti i rimedi

Scopri come gestire gli episodi di sudorazione nervosa dovuta all’ansia, per tornare a sentirti subito a tuo agio.

Sudare è perfettamente naturale: si tratta di un processo che non solo è del tutto fisiologico, ma che è anche indispensabile per il nostro organismo. Sono diversi i fattori che possono influenzare la quantità di sudore prodotta, dalla temperatura esterna all’attività fisica, fino alla sudorazione nervosa da stress.

Ansia e sudorazione hanno infatti un rapporto molto stretto: a chi non è mai capitato di vivere uno stato di preoccupazione o disagio che si è trasformato in un’ipersudorazione delle mani, delle ascelle o della fronte? Le emozioni negative amplificano le reazioni delle ghiandole sudoripare: fortunatamente però esistono rimedi per gestire la sudorazione eccessiva improvvisa dovuta all’ansia. 

Sudorazione nervosa di ascelle, mani, piedi: perché succede?

Sudorazione nervosa di ascelle, mani, piedi: perché succede?

Quando il livello di preoccupazione si alza in vista di un evento importante, di un esame o di un incontro significativo, spesso la condizione di stress emotivo sfocia in fastidiose sudorazioni eccessive e improvvise, in grado di farti ritrovare in breve tempo con i vestiti fradici di sudore.

A essere connessi sono spesso l’ansia e la sudorazione delle ascelle, ma coinvolti sono anche le mani, i piedi, la testa, la zona inguinale o la schiena: tutte le aree insomma dotate di un elevato numero di ghiandole sudoripare, che ricoprono in realtà quasi tutta la superficie corporea.

A essere diffusi sono anche i fenomeni di ansia e sudorazione fredda: il detto “sudare freddo” infatti non è solo un modo di dire, ma deriva da una condizione reale, che si manifesta quando la pelle diventa in pochi secondi fredda e umida a causa del sudore. Si tratta di estreme reazioni del corpo ad ansia, timori, paure o forti shock e possono essere accompagnate anche da giramenti di testa, brividi o tremori.

Cosa fare però per reagire in maniera positiva a questi episodi, per prevenirli o per tornare a sentirti subito meglio? Contrastare la sudorazione eccessiva da stress non è così difficile: ecco qualche consiglio.

Sudorazione nervosa da ansia: rimedi per prevenirla e gestirla

Sudorazione nervosa da ansia: rimedi per prevenirla e gestirla

La prima cosa da fare è ovviamente quella di tentare di capire cosa scatena gli attacchi di ansia e di stress emotivo, in modo da poterli comprendere, prevenire o gestire al meglio quando si verificano. Conoscersi meglio e capire le cause di un fenomeno offre infatti numerosi strumenti per contrastarlo e iniziare un utile percorso di autoconsapevolezza.

Una delle strategie che puoi mettere in atto invece per tenere a bada i picchi di ansia quando accadono è imparare le principali tecniche di rilassamento e respirazione, che ti permettono di rallentare il flusso dei pensieri negativi e calmare la mente. Saper gestire l’ansia infatti può aiutarti a ridurre sensibilmente la sudorazione eccessiva e minimizzare il fenomeno anche quando ha già preso il via.

Per arginare il problema della sudorazione nervosa è utile anche usare un buon deodorante traspirante, capace di limitare la produzione di sudore. Puoi provare ad esempio la Linea Intensive di Borotalco, pensata proprio per regalarti un piacevole effetto asciutto fino a 72h.

Con indosso un buon deodorante e vestiti comodi e traspiranti è immediatamente più facile sentirsi a proprio agio e contrastare gli spiacevoli effetti della sudorazione da ansia. Vestiti dal tessuto naturale, come lino o cotone, magari anche scelti in base alla capacità di rendere eventuali macchie di sudore meno evidenti, può contribuire a rilassare la tua mente e, in ogni caso, a farti trovare preparato anche nel malaugurato caso in cui dovessero capitare momenti di ansia legati all’ipersudorazione.