Giornata Mondiale della Terra 2022: anche il tuo contributo è importante!

Il 22 aprile si celebra la Giornata Mondiale della Terra: scopri com’è nata questa ricorrenza e cosa puoi fare per celebrarla.

Il 22 aprile festeggiamo la Giornata Mondiale della Terra 2022. Forse la conosci già col nome di Earth Day. Non importa: quello che conta è che in quella giornata si festeggiano valori che oggi più che mai devono essere trasmessi, trasversalmente, a tutte le generazioni che popolano il mondo.

Milioni e milioni di persone festeggeranno la Giornata Mondiale della Terra per celebrarne la bellezza e l’importanza nella nostra vita. Vuoi far parte dei festeggiamenti ma non sai come fare? Il tuo contributo, proprio come quello di tutti coloro che ti circondano, è fondamentale alla realizzazione di un fenomeno che potrebbe riuscire a sensibilizzare nuovi animi al tema ambientale.

Cos’è la Giornata Mondiale della Terra?

Cos’è la Giornata Mondiale della Terra?

La Giornata Mondiale della Terra è un’invenzione di John McConnell, un attivista per la pace interessato anche ai fondamentali temi dell’ecologia e dell’ecosostenibilità. McConnell era fermamente convinto che gli esseri umani, in qualità di creature senzienti, avessero una responsabilità diretta sul benessere della terra e sulla capacità di distribuire le risorse in maniera equa e senza sprechi o eccessi.

Correva l’anno 1969, e capirai che di tempo ne è passato tanto, di cose ne sono state fatte, ma basta guardarsi intorno per rendersi conto che la strada è ancora lunga. Del resto, there’s no planet B (non c’è un pianeta B). Ai tempi, McConnell propose alla conferenza UNESCO di indire una giornata dedicata alla celebrazione della Terra e della sua bellezza in tutte le sue forme, con un occhio di riguardo per la pace fondamentale a conservarla. La mozione è stata approvata e, col passare degli anni, sempre più persone hanno deciso di aderire, trasformando il 22 aprile in una movimentazione a livello globale, transgenerazionale e trasversale, per tutti, insieme a tutti, per la Terra e per la pace.

Il concetto di giornata della terra appariva già nel 1962, in un manifesto ambientalista dal nome Primavera silenziosa firmato da Rachel Carson. Questa informazione serve a farti capire che i movimenti ambientalisti lavorano da tanto tempo per aiutare le persone a comprendere l’importanza del mondo in cui abitiamo non solo per la biodiversità, ma anche per la salvaguardia dell’uomo stesso.

Il principio base su cui si basa la Giornata Mondiale della Terra è che tutte le persone, indipendentemente da quanto guadagnano, dalla loro posizione nella società e dal modo in cui vivono hanno il diritto etico (e il dovere) a un ambiente sano, equilibrato e sostenibile. Se non è un tema condivisibile questo!

A cosa serve la Giornata della Terra?

A cosa serve la Giornata della Terra?

Questa festa è mossa da un’idea pulita, viva e ancora attiva ogni anno sempre di più. Grazie ad essa, nel corso del tempo, sono state mobilitate non solo le masse, ma anche i grandi poteri del pianeta. Nel 1992, per esempio, la Giornata della Terra ha dato una spinta determinante alle iniziative ambientali globali, e ha spianato la strada al Vertice delle Nazioni Unite di Rio de Janeiro.

Grazie a internet, la risonanza di questa festa è più forte che mai: lo spirito fondante dell’Earth Day è oggi un fenomeno globale che coinvolge persone e gruppi ambientalisti attivi in tutto il mondo. In questo modo ogni anno è sempre più facile raggiungere nuove persone. È grazie alla Giornata della Terra se oggi possiamo guardare i nostri giovani con rispetto e sperare per loro che quella che verrà sarà una “Green Generation”.

Questa celebrazione è un momento di festa, ma non solo: è un invito alla responsabilizzazione, individuale e collettiva, per un consumo sostenibile e per lo sviluppo di una green economy. È l’occasione perfetta per comprendere appieno cosa si può fare attivamente per ridurre il proprio impatto sulla terra. Non solo raccolta differenziata, dunque, ma anche un consumo orientato all’acquisto di prodotti sostenibili e solidali, affinché tutti, ovunque si trovino, possano usufruire delle risorse generose della terra.

Come si festeggia la Giornata Mondiale della Terra?

Come si festeggia la Giornata Mondiale della Terra?

Questa occasione dovrebbe essere un importante momento di sensibilizzazione, per imparare qualcosa di buono su come ridurre il proprio impatto ambientale. Potrebbe essere un’opportunità per imparare qualcosa su come evitare gli sprechi di energia, di risorse, su come consumare meno plastica. Potrebbe trasformarsi nel pretesto per farsi un’idea sulle opzioni di mobilità alternativa attualmente a disposizione.

C’è chi in occasione di questo evento fa una donazione a un’Organizzazione che tutela le popolazioni colpite da una catastrofe naturali, in condizioni di povertà estrema. C’è chi dona alle associazioni ambientaliste e chi invece sceglie di impegnarsi in prima fila per un futuro più verde.

Non importa cosa scegli di fare: quello che conta, come sempre, è esserci. Farai parte anche tu della prossima Giornata Mondiale della Terra?