Active

Come fissare il profumo sulla pelle

Scopri come lasciare una gradevole scia di profumo: consigli su come fissare il profumo sulla pelle e sugli errori più comuni da evitare.

Consigli per far durare il profumo più a lungo

Consigli per far durare il profumo più a lungo

Se desideri lasciare una piacevole scia profumata in qualsiasi momento della giornata, anche durante le ore più calde, il primo passo è conoscere i punti migliori dove applicare la tua fragranza preferita. Ma attenzione, perché anche i tessuti e i prodotti usati possono fare la differenza. Ecco quindi quali sono i segreti e i modi per far durare di più il profumo.

Come lasciare la scia di profumo: i punti dove applicarlo

Lo sapevi che le zone del corpo fisiologicamente più calde sono quelle più adatte per diffondere il profumo? I cosiddetti ‘punti di impulso’, ovvero con maggiore vascolarizzazione e circolazione sanguigna, fanno da cassa di risonanza per le fragranze odorose, grazie al calore corporeo.

Ecco quali sono le tre ‘zone calde’ per il refresh e per una persistenza più duratura del profumo:
• interno dei polsi
• tempie
• dietro i lobi degli orecchi
Come semplice curiosità ne aggiungiamo una quarta, suggerita dalla star del cinema Liv Tyler, che in un’intervista ha rivelato questo vezzo sull’uso del profumo: “Metto qualche goccia sulle dita e poi delicatamente lo passo sotto le braccia e… sull'ombelico”. Che sia anche questo uno dei segreti del suo charme?

Come far durare il profumo sulla pelle: anche gli abiti sono importanti!

Affinché la scia di profumo sia sempre fresca, dovrai fare attenzione anche a cosa indossi e a quale prodotti usi. Per esempio nel XVIII secolo si usava profumare anche gli abiti. Abitudine lasciata poi decadere, sebbene sia importante ricordare che certi tessuti a trama fitta, come per esempio la lana, sono in grado di incorporare le molecole profumate e mantenerle attive più a lungo.

Come mantenere il profumo del bagnoschiuma

Un altro suggerimento per far durare il profumo sulla tua pelle è quello di stratificare le note, ovvero di usare un docciaschiuma, una lozione corpo ed eventualmente un profumo con la stessa fragranza, così da renderla più persistente. Presta attenzione poi alle indicazioni riportate sull’etichetta dei prodotti, poiché ve ne sono alcuni che utilizzano particolari tecnologie per far durare più a lungo il loro profumo. È il caso dei docciaschiuma Active Borotalco, che utilizzano la tecnologia NON STOP FRAGRANCETM, con microcapsule di profumo che rilasciano gradualmente la loro fragranza fino a 8 ore.

Ci sono profumazioni che durano più a lungo?All’interno della cosiddetta piramide olfattiva si parte dalle note leggere e di breve durata, volatili, come alcune essenze di piante aromatiche e, passando per quelle fruttate e verdi, si arriva al muschio, alle spezie e all’ambra, che possono lasciare una scia che perdura più a lungo. Opta quindi per queste ultime se vuoi un profumo più persistente, ma non dimenticare che l’importante è indossare la fragranza che più ti piace!